Accoglienza Soggetti Disagiati

È tradizione della Misericordia di Siena accogliere persone in stato di temporaneo disagio sociale per consentirne un pieno recupero alla comunità. A questo principio si ispirano le convenzioni con diversi enti pubblici per l’inserimento socio-terapeutico di soggetti loro assistiti. In particolare:

  • Convenzione con il Ministero della Giustizia per l’inserimento su lavori di pubblica utilità di detenuti in regime di semilibertà. I detenuti svolgono generalmente attività di manutenzione presso il Camposanto Monumentale;

  • Convenzione con l’Ufficio per l’Esecuzione Penale Esterna (UEPE) di Siena per il trattamento socio-educativo delle persone che hanno subito una condanna definitiva, al momento del rilascio. Gli ex-detenuti svolgono generalmente attività di manutenzione presso il Camposanto Monumentale;

  • Convenzione con il Tribunale di Siena per inserimenti socio-terapeutici su lavori di pubblica utilità sostitutivi di pena pecuniaria per guida in stato di ebrezza. L’attività si svolge tipicamente sui servizi di trasporto sociale.

  • Convenzione con i servizi sociali dell’ASL7 di Siena per inserimenti socio-terapeutici di persone in stato di disagio sociale, che tipicamente svolgono attività di portierato o attività di manutenzione presso il Camposanto Monumentale;

  • Convenzione con il Centro l’Impiego della Provincia di Siena per tirocini formativi, da svolgere presso la Centrale Operativa, la Casa d Riposo o il Camposanto Monumentale.

La richiesta di accoglienza avviene a cura dell’Ente convenzionato.