Organi Sociali

L'ASSEMBLEA DEGLI ASSOCIATI

Gli associati sono tutti coloro che, dichiarandosi disposti a mettere in pratica i principi della fede cristiana, prestano il loro apporto volontario, prendendo parte attiva all’esercizio delle opere di carità materiali e spirituali, alle necessità amministrative o alla vita organizzativa dell’Istituzione. Gli Associati assumono i titoli tradizionali di “Confratello” o di “Consorella”. I Confratelli dopo cinque anni di appartenenza a tale categoria e di assidua frequentazione ai servizi, hanno diritto al rito di vestizione ed alla consegna della veste storica con la tradizionale “buffa”, simbolo di sacrificio, di preghiera e di anonimato ed acquisiscono, altresì, il titolo di Confratelli Emeriti. Il titolo di Confratello Onorario spetta a chi ha contribuito al bene materiale e morale dell’Arciconfraternita con opere e atti di grande spessore. Sono nominati Capi Guardia i Confratelli che, su incarico conferito annualmente dal Magistrato, ricoprono particolari ruoli di responsabilità, gestione e coordinamento delle varie attività; sono altresì nominati Capi Guardia, per tutta la durata del rispettivo mandato, i Rappresentanti delle Sezioni territoriali, dei Distaccamenti ed i Referenti dei Gruppi operativi.

L'Assemblea è composta dai Confratelli, Confratelli Emeriti, Confratelli Onorari e dai Capi Guardia nonché dai componenti del Magistrato, del Consiglio Generale, del Collegio dei Probiviri e del Collegio dei Revisori Contabili e costituisce il corpo elettorale.

L'Assemblea ordinaria ha il compito di:

  • Approvare il bilancio consuntivo corredato dalla relazione morale sull'attività svolta e il bilancio preventivo

  • Eleggere il Provveditore e gli altri membri del Magistrato nonché i membri ordinari del Consiglio Generale

  • Eleggere il Presidente ed i componenti dell'Organo di Controllo e del Collegio dei Probiviri

  • Nominare il revisore legale dei conti.

 

IL CONSIGLIO GENERALE

Il Consiglio Generale è composto complessivamente di 32 consiglieri di cui 24 ordinari e 8 straordinari. Di esso fanno parte di diritto i componenti il Magistrato, l'Ispettore ai servizi e il Direttore ai Servizi.

CONSIGLIERI ORDINARI IN CARICA

Ulivi Monica

Romano Federica

Ceccherini Giorgio

Fiorino Fabio

 Ermini Maurizio

Petri Andrea

 Bagaglia Mario

Cerpi Maria Cristina

 Bifani Edoardo

Cencini Alessandra

Vanni Sara

Cafaro Salvatore

Gambelli Gianni

Rossi Marinella

Pacciani Francesco

Gualtieri Pietro

Costantini Paola

Magliozzi marco

Bonelli Leonardo

Federico Maria

Ussia Carmela Milena

Lapi Maria Rosa

Anselmo Elio

Cigalotti Federico

 

CONSIGLIERI STRAORDINARI IN CARICA

Fatucchi Enrico

Ficalbi Mario

 

 

Baldi Lorenzo

Gino Bellini

 

 

 Ivano Bernardini (Ispettore ai Servizi)

IL MAGISTRATO

Il Magistrato è composto di nove membri e sovrintende all'amministrazione, alla direzione e a tutte le attività dell'Arciconfraternita e delle sue Istituzioni interne e dei relativi servizi e funzioni.

Il Provveditore, che fa parte del Magistrato, ha la rappresentanza legale e processuale dell’Arciconfraternita. A lui spetta la cura generale e la sopraintendenza dell’amministrazione e di tutte le attività della medesima, con l’obbligo di informare costantemente il Magistrato sul proprio operato.

Il Provveditore è coadiuvato da un Conservatore al quale viene conferita la carica di Vicario, nominato annualmente, il quale, in caso di assenza del Provveditore, lo sostituisce in tutte le sue funzioni ed attribuzioni, compresa la rappresentanza legale e processuale dell’Arciconfraternita.

I Conservatori esercitano collettivamente le attribuzioni del Magistrato ed individualmente disimpegnano gli incarichi che, su proposta del Provveditore, vengono loro affidati.

PROVVEDITORE e delega alla Casa di Riposo,  Paolo Almi

VICARIO e delega redazione Regolamento Generale,  Maura Cambiaggi

CONSERVATORI CON DELEGA A:

  • Amministrazione , Alberto Quintetti

  • Immobili  e Camposanto, Maurizio Salleolini
  • Servizi e Protezione Civile, Claudio Candiani

  • Affari legali e rapporti con gli Enti, Rosa Palmas
  • Attività sociali, Anna Ferretti

  • Culto, Mario Marzucchi
  • Controllo dei processi operativi e amministrativi relativi ai servizi socio-sanitari e al funzionamento delle Sezioni Raffaele Bottone

IL CORRETTORE

La funzione del Correttore è di assistente spirituale dell’Arciconfraternita e viene attualmente svolta direttamente da S.E.R. Mons. Augusto Paolo Lojudice Arcivescovo Metropolita di Siena.

 

L'ORGANO DI CONTROLLO

PRESIDENTE Giulietta Capacchione

SINDACI EFFETTIVI Ubodi Fabiola e Antonio Pagliantini

SINDACI SUPPLENTI  Vincenzo Antonio Giardina 

 

IL COLLEGIO DEI PROBIVIRI

PRESIDENTE Mario Perini

PROBIVIRI EFFETTIVI Leopoldo Messere e Giovanni Battista Guasconi

PROBIVIRI SUPPLENTI Salvatore Cappai e Giovanni Leone